LATEST NEWS

TOUZAINT, CAPPAI E BRECCIAROLI SONO I VINCITORI DI VAIRANO

A volte sbagliare le previsioni meteo non è un male e così un week end disastroso si é trasformato in un week end quasi di sole… quasi perché all’inizio del CCI4* ha iniziato a piovere. Fastidiosa ma per fortuna è arrivata solo dopo il 3*, la pioggia ha accompagnato tutti i concorrenti fino alla fine, senza tregua. Beato chi sinè svegliato presto.

Molto difficile stare nel tempo nel 3* tanto che anche il miglior cross, quello di Pietro Majolino con Vita Louise DHZ, ha una penalità di 0,40 punti. Grazie a questa performance, Pietro ha fatto una ottima rimonta finendo la gara al 6º posto assoluto, dal 37º score in rettangolo. È andata ancora meglio a Matteo Arrighi con Ugo du Perron, che era 25º in piano e ha terminato la gara al secondo posto.  Ma il vero campione della categoria, e il vincitore, è stato Marco Cappai con Uter che era quinto dopo il dressage. Il netto in salto lo ha portato in testa alla classifica e un bel percorso con soli 2,8 punti di penalità, gli ha permesso di vincere la prima delle 3 categorie dell’internazionale di Vairano. Al terzo posto il francese Francois Lemiere in sella a Asland du Roi.

CAPPAI_MARCO_UTER_VAIRANO_2019

Nicolas Touzaint primo e terzo nel CCI4*S! Benissimo la sua gara, dove ha montato 3 cavalli e ne ha portati due sul podio: Vendee Globe’Jac HDC primo con 28,90 e Absolut Gold terzo con 35,10. Insieme a lui, sul secondo gradino, lo svizzero Robin Godel in sella a Grandeur de Lully CH (30,60). Solo tre i percorsi netti nel tempo: i primi due classificati e Tiziana Realini che è stata la prima a scendere sotto i 6:40. Il miglior italiano della categoria è Pietro Sandei con Rubis de Prere, settimo in classifica.

TOUZAINT_NICOLAS_VENDEEGLOBEJACHDC_VAIRANO2019_ANGIUS

E’ Stefano Brecciaroli a vincere la categoria “bassa” dell’internazionale, in sella a Bolivar Gio Granno. Primo fin dalla prova di dressage con uno score di 28,30, la sua gara è stata macchiata solo da un piccolo fuoritempo di 10 secondi che gli sono costati 2 punti di penalità. I due diretti inseguitori, 2° e 3° in classifica dopo il salto, hanno riportato una fermata in cross ciascuno, mentre al secondo posto provvisorio, fino all’ultimo minuto di gara, la quarta in classifica dopo il salto, Cecilia Magni che ha terminato la gara con 54 penalità per il tempo, lasciando il secondo posto a Leonardo Maria Fraticelli in sella a Belamie con 38,40. Terza Susanna Bordone con Emerald Jonny che ha terminato con 39,00 punti negativi.

BRECCIAROLI_STEFANO_BOLIVARGIOGRANNO_VAIRANO2019

Classifiche, foto e altro su http://www.vairanocic.it


TOP